Anglo-Italian
Family History Society

Home Page » transcriptions » telesio_giovanni

AIFHS logo

The information below has been extracted from the original Italian article contained in the 1939 Edition of the "Guida Generale Degli Italiani In Gran Bretagna". An English translation has been provided below the transcription. Please inform the Webmaster of any translation errors.

TELESIO, DOTT. GIOVANNI

Nato a Napoli il 18 giugno 1906, laureato in Giurisprudenza presso la R. Università di Napoli, ed in scienze politiche ed amministrative presso la R. Università di Torino.

Giornalista professionista è a Londra dal gennaio del 1932 quale corrispondente del "Lavoro Fascista". Nell' agosto 1935 si arruolò volontario per la guerra in Africa Orientale partecipando a tutte le operazioni di guerra della 221a Legione Fasci Italiani allo Estero col grado di Capomanipolo al Comando di un reparto automobilistico.

Rientrato a Londra nel novembre del 1936 quale corrispondente del "Resto del Carlino" è stato nel 1937 Segretario del Fascio di Londra e quindi nominato Addetto Speciale presso la R. Ambasciata di Londra, carica che ricopre tuttora.

Desideriamo anzi ricordare a questo proposito le parole pronunciate dall'Ambasciatore Dino GRANDI, in occasione della inaugurazione della nuova Casa del Fascio.

"Voglio rivolgere un particolare elogio a Telesio. Qualcuno dice che io gli voglio troppo bene: gli voglio il bene che si merita! sono un vecchio comandante di battaglione il quale soppesa gli uomini con la bilancia per valutarne i meriti. Come in guerra pesavo il merito dei miei ufficiali, sottoufficiali, caporali e soldati, i quali sono bravi soltanto se sanno guardare diritto in faccia al nemico e, come dice il nostro regolamento militare obbedire con lieto animo, non disperdere nulla di quello che è la loro fondamentale energia, combattere con fede e con gioia. Telesio ha ben meritato dal Fascio di Londra e desidero citarlo all'ordine del giorno anche perchè vi dò la cattiva notizia che ve lo porto via. TELESIO prenderà fra pochi giorni servizio all'Ambasciata fra i miei collaboratori diretti".

Translation

Born in Naples on 18th June, 1906, he graduated in law at the R. University of Napoli, and in political and Administrative Sciences at the R. University of Turin.

A professional journalist, he is in London from January 1932 as correspondent for the "Lavoro Fascista". In August 1935 he volunteered and enlisted for the war in East Africa by participating in all war operations of the Italian Beams at 221a Fascist Foreign Legion with the rank of Capomanipolo (platoon leader) in command of a motor vehicle unit.

Returning to London in November 1936 as a correspondent of "Resto del Carlino" was in 1937 Secretary of London Fascio and then Special Attaché at the R. Embassy in London, a position he holds to this day.

We also want to remember in this regard the words of Ambassador Dino GRANDI, on the occasion of the inauguration of the new Casa del Fascio.

"I want to extend a particular praise to Telesio. Some say I want him too much: I want the good that he deserves! I'm an old battalion commander who weighs men with the scales to assess their merits. As in war I weighed the merits of my officers, NCOs, corporals and soldiers, all of whom are good only if they look right in the face of the enemy and, as the military obey our rules with happy feelings, do not dispose of anything that that is their essential energy, fight with faith and joy. Telesio has well served London's Fascio and I want to cite him on the orders of the day because I am giving you the bad news that I'll take him away from you. TELESIO will be in service in a few days at the Embassy among my direct collaborators."