Home Page » transcriptions » rossi_p

The information below has been extracted from the original Italian article contained in the 1939 Edition of the "Guida Generale Degli Italiani In Gran Bretagna". An English translation has been provided below the transcription. Please inform the Webmaster of any translation errors.

ROSSI, P

Pietro Rossi è veramente degno di essere detto Italiano e fascista perchè è uno di quelli che più hanno contribuito alla rivalorizzazione della sua Patria col suo ingegno e con la sua opera.

Nato in provincia di Frosinone, a S. Biagio Saracinesco nel 1891, è dal 1908 in Inghilterra. Egli è veramente degno di ogni lode e di ogni considerazione. Il suo campo di azione è la meccanica, e in questo campo egli ha raggiunto uno dei più alti gradini della celebrità, primeggiando e affermandosi col proprio ingegno, col solo lavoro personale, colla impiegabilità del suo carattere.

Circa un quarto di secolo di invenzioni, molte delle quali veramente venute fuori meditate, perfezionate e apparse in soli 12 anni fanno pensare ad un "consorzio" di cervelli, invece tutto ciò è impersonato in un solo cervello, in un uomo soltanto che lavora col suo personale, tutti i giorni della sua vita. I visitatori di Eastbourne, contea di Sussex, la stazione balneare adornata di fiori, che vanno a godere il sole perpetuo ai piedi di Beach-Stead e lungo il famoso faro, conoscono intimamente Pietro Rossi, specialmente i motoristi che hanno occasione di depositare le loro auto nel Garage di Ceylon Place, a coloro che hanno bisogno di una delle sue automobili per una giornata di divertimento sul lungomare. "Un cervello pratico senza ruggini".

Questa definizione di genio del nostro meccanico è forse la più sintetica anzicchè intere pagine di particolari e dettagli. Gli inconvenienti di una notte nebbiosa, e di una lampada che non funzionava, lo costrinsero a riflettere.

Perchè non avere una lampada a doppio uso, ossia che funzioni da semplice lampada quando le notti sono chiare, e da lampada da nebbia quando le notti sono nebbiose?

Furono necessari pochi giorni di riflessione e una o due settimane di lavoro per portare a compimento la sua invenzione. Basta premere un bottone mentre state al volante e la parte interna della grande attrattiva lampada gira; la potete arrestare in modo che funzioni sia da lampada da nebbia sia da lampada comune. Strade buie, incroci congestionati, susseguirsi di Clakson, . . . Perchè non avere un segnale silenzioso di allarme per i pedoni, che sia nell'istesso tempo di guida pratica per gli autisti? Un'altra trovata, la mascotte del faro indubbiamente basata sul faro stesso, collocata sulla cappotta dell'automobile splendente ed attraente in sè stesso e ancora più di valore perchè spande le sue luci di allarme dalle finestre. A nessuno potrebbe sfuggire di vederla, mettersi al sicuro, ed ammirarlo al suo passaggio, ringranziando internamente la portata di tale oggetto.

E cosi di seguito una dopo l'altra ognuna ben studiata e perfetta a breve distanza.

Sebbene abbiamo menzionate soltanto due delle sue 23 invenzioni le quali si stanno facendo strada attraverso i mercati del mondo, lo spazio non ci consente le intere descrizioni.

Il Sig. Rossi è socio dell'Istituto dei Brevettati e inoltre ad altre istituzioni. Le sue pubblicazioni riguardanti l'Italia, i libri e le piante topografiche della Consociazione Turistica Italiana causerebbero molta invidia anche ai più ostinati collezionisti di libri e piante topografiche. Il suo patriottismo è notorio, ad ogni richiesta di aiuto da parte dell'Italia egli ha speso tempo e danaro intervistando amici dappertutto e raccogliendo fondi. Poco fa prese l'iniziativa di una sottoscrizione fra gli Italiani che abitano le coste del Sud, e l'interno, visitandoli uno per uno.

Inutile è aggiungere che la sua sottoscrizione fu di estrema utilità.

Egli legato da vincoli spirituali ai grandi inventori che illuminarono la Patria senza lasciarla, e che da Roma abbagliarono il mondo, è veramente un ingegno superiore, che merita ogni rispetto ed ammirazione.

Translation

Pietro Rossi is truly worthy of being said to be Italian and fascist because he is one of those that contributed to the revaluation of his homeland with his talent and with his work.

Born in the Province of Frosinone, at S. Biagio Saracinesco in 1891, he came to England in 1908. He is truly worthy of all praise and all considerations. His field of action is mechanics, and in this field he has reached one of the highest rungs of stardom, excelling at and establishing himself by his own ingenuity, by only personal work, by the employability of his character.

Around a quarter of a century of inventions, many of which come out really thought out, perfected and appeared in only 12 years that suggests a "Consortium" of brains, instead everything is conceived in a single brain, in a single man working only with his staff, all the days of his life. The visitors to Eastbourne, Sussex, the seaside resort adorned with flowers, who go there to enjoy the perpetual Sun at the feet of Beach-Stead and along the famous lighthouse, knows intimately Pietro Rossi, especially motorists who have occasion to deposit their own cars in the Ceylon Place Garage, to those who need one of his cars for a day of fun on the waterfront. "A practical brain without rust(?)".

This definition of our mechanic's genius is perhaps the most succinct than opens entire pages of parts and details. The inconveniences of a foggy night, and a lamp that wasn't working, forced him to reflect.

"Why not have a dual purpose lamp, namely that functions as a simple lamp when the nights are clear, and fog lamp when the nights are hazy?"

It required a few days of reflection and one or two weeks of work to carry to completion his invention. Just press a button while you're behind the wheel and the internal part of the highlight turns; you can stop it so that it functions as both a fog lamp or as a common lamp. Dark streets, congested intersections, followed by car horns (klaxons), ... Why not have a silent alarm signal for pedestrians, which at the same time is a practical guide for drivers? Another brain-wave, the mascot of the lighthouse based undoubtedly on the lighthouse itself, placed on the hood of the car shining and attractive in itself and even more valuable because it spreads its warning lights from its windows. Nobody could escape seeing it, feeling safe, and admiring it's passage, internally thanking the importance of this object.

And others non-stop one after another each well-studied and perfected within a short time.

Even though we have mentioned only two of his 23 inventions which made inroads across the world's markets, space does not allow us describe them all.

Mr. Rossi is a member of the Institute of Patents and also of other institutions. His publications concerning Italy, the books and topographical maps for the Italian Tourist Association would cause much envy even the most stubborn collectors of books and topographical maps. His patriotism is well-known, to any request for help from Italy he spent time and money interviewing friends all over the world and raising funds. Recently he took the initiative of a subscription among the Italians who inhabit the southern coasts, and the interior, visiting them one by one.

It is useless to add that his subscription was extremely useful.

He is linked by spiritual ties to the great inventors who illuminated the homeland without leaving it, and who dazzled the world from Rome, he is truly a superior genius, who deserves every respect and admiration.